Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 22 Set 2014 in Chiesa, Sinodo

Giornata di preghiera per il Sinodo

Giornata di preghiera per il Sinodo

Famille en prièreTERRA SANTA – Domenica 28 settembre 2014 sarà dedicata alla preghiera per la III Assemblea Generale Straordinaria del Sinodo dei Vescovi che si svolgerà dal 5 al 19 ottobre e ha come tema “Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell’evangelizzazione”. Si invitano le Chiese particolari, le comunità parrocchiali, gli Istituti di vita consacrata, le associazioni e i movimenti a pregare nelle Celebrazioni Eucaristiche e in altri momenti celebrativi, nei giorni precedenti e durante i lavori sinodali.

Giornata di preghiera

per la III Assemblea Generale Straordinaria del Sinodo dei Vescovi

 

Domenica 28 settembre 2014

 

 

Domenica 28 settembre 2014 sarà dedicata alla preghiera per la III Assemblea Generale Straordinaria del Sinodo dei Vescovi che si svolgerà dal 5 al 19 ottobre e ha come tema “Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell’evangelizzazione”.

Si invitano le Chiese particolari, le comunità parrocchiali, gli Istituti di vita consacrata, le associazioni e i movimenti a pregare nelle Celebrazioni Eucaristiche e in altri momenti celebrativi, nei giorni precedenti e durante i lavori sinodali. A Roma, ogni giorno si pregherà nella Cappella della Salus Populi Romani della Basilica di Santa Maria Maggiore. I fedeli possono unirsi nella loro preghiera personale a questa intenzione, soprattutto nelle famiglie.

 

Si suggeriscono la Preghiera alla Santa Famiglia per il Sinodo, composta da Papa Francesco, e alcune intenzioni indicative per la preghiera universale che possono essere adottate nelle SS. Messe domenicali del 28 settembre, come nei giorni dello svolgimento del Sinodo. Si può aggiungere una intenzione alle Invocazioni delle Lodi Mattutine e alle Intercessioni dei Vespri. Si raccomanda, inoltre, anche la recita del Santo Rosario per i lavori sinodali.

 

 

I –      Preghiera alla Santa Famiglia per il Sinodo

 

Gesù, Maria e Giuseppe

in voi contempliamo

lo splendore dell’amore vero,

a voi con fiducia ci rivolgiamo.

 

Santa Famiglia di Nazareth,

rendi anche le nostre famiglie

luoghi di comunione e cenacoli di preghiera,

autentiche scuole del Vangelo

e piccole Chiese domestiche.

 

Santa Famiglia di Nazareth,

mai più nelle famiglie si faccia esperienza

di violenza, chiusura e divisione:

chiunque è stato ferito o scandalizzato

conosca presto consolazione e guarigione.

 

Santa Famiglia di Nazareth,

il prossimo Sinodo dei Vescovi

possa ridestare in tutti la consapevolezza

del carattere sacro e inviolabile della famiglia,

la sua bellezza nel progetto di Dio.

 

Gesù, Maria e Giuseppe

ascoltate, esaudite la nostra supplica.

 

 

 

II –    Preghiera universale

 

Fratelli e sorelle,

Come famiglia dei figli di Dio e animati dalla fede eleviamo le nostre suppliche al Padre, affinché le nostre famiglie, sostenute dalla grazia di Cristo, diventino autentiche chiese domestiche dove si vive e si testimonia l’amore di Dio.

 

Preghiamo insieme e diciamo:

Signore, benedici e santifica le nostre famiglie

 

Per il Papa Francesco: il Signore che lo ha chiamato a presiedere nella carità la Chiesa, lo sostenga nel suo ministero a servizio dell’unità del Collegio episcopale e di tutto il Popolo di Dio, preghiamo:

 

Per i Padri Sinodali e gli altri partecipanti alla III Assemblea Generale Straordinaria del Sinodo dei Vescovi: lo Spirito del Signore, illumini le loro menti, affinché la Chiesa possa rispondere alle sfide sulla famiglia nella fedeltà al progetto di Dio, preghiamo:

 

Per coloro che hanno la responsabilità nel governo delle Nazioni: lo Spirito Santo ispiri progetti che valorizzino la famiglia come cellula fondamentale della società secondo il progetto divino e sostengano le famiglie in situazioni difficili, preghiamo:

 

Per le famiglie cristiane: il Signore che ha posto nella comunione sponsale il sigillo della sua presenza, renda le nostre famiglie cenacoli di preghiera, intime comunità di vita e di amore a immagine della Santa Famiglia di Nazareth, preghiamo:

 

Per i coniugi in difficoltà: il Signore ricco di misericordia, li accompagni mediante l’azione materna della Chiesa con comprensione e pazienza nel loro cammino di perdono e di riconciliazione, preghiamo:

 

Per le famiglie che a causa del Vangelo devono lasciare le loro terre: il Signore che ha sperimentato con Maria e Giuseppe l’esilio in Egitto, li conforti con la sua grazia e apra per loro sentieri di carità fraterna e di umana solidarietà, preghiamo:

 

Per i nonni: il Signore che è stato accolto nel Tempio dai Santi vegliardi Simeone e Anna, li renda saggi collaboratori dei genitori nella trasmissione della fede e nell’educazione dei figli, preghiamo:

 

Per i bambini: il Signore della vita, che nel suo ministero li ha accolti facendoli modelli per entrare nel Regno dei cieli, susciti in tutti il rispetto per la vita nascente e ispiri progetti educativi conformi alla visione cristiana della vita, preghiamo:

 

Per i giovani: il Signore, che ha santificato le nozze di Cana, faccia loro riscoprire la bellezza del carattere sacro e inviolabile della famiglia nel disegno divino e sostenga il cammino dei fidanzati che si preparano al matrimonio, preghiamo:

 

O Dio, che non abbandoni l’opera delle tue mani, ascolta le nostre invocazioni:

manda lo Spirito del tuo Figlio a illuminare la Chiesa all’inizio del cammino sinodale, affinché contemplando lo splendore dell’amore vero che rifulge nella Sacra Famiglia di Nazareth, impari da essa la libertà e l’obbedienza per rispondere con audacia e misericordia alle sfide del mondo di oggi.

Per Cristo nostro Signore.