Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 10 Giu 2015 in Diocesi, Notizie della diocesi, Slide

Consegna dei diplomi al Centro Emmaus: un cuore ardente per conoscere il Cristo

Consegna dei diplomi al Centro Emmaus: un cuore ardente per conoscere il Cristo

BETLEMME – Nel pomeriggio di domenica 7 giugno 2015, mons. Fouad, Patriarca latino di Gerusalemme, al Carmelo di Betlemme, ha presieduto una cerimonia per la consegna dei diplomi ai promossi degli anni 2013 e 2015, del Centro Emmaus.

La cerimonia è cominciata con una mezz’ora di adorazione silenziosa del Santissimo Sacramento, accanto alle reliquie di santa Mariam Baouardi, custodite nella cappella del Carmelo a Betlemme. Numerosi: madri di famiglia, uomini e donne, giovani e meno giovani, perfino nonni, hanno ricevuto i diplomi che attestano la loro partecipazione ai due anni di “Formazione Cristiana per Adulti” del Centro Emmaus.

Il Centro Emmaus è un gruppo di formazione cristiana per adulti che ha luogo ogni due anni in una differente parrocchia del Patriarcato Latino. Esso offre ai laici una formazione nei campi della Teologia Dogmatica e Morale, della Liturgia e della Bibbia. I partecipanti possono così approfondire il Credo che professano e fondare la loro fede sulla roccia. La scienza è uno dei setti doni dello Spirito Santo, con la sapienza, l’intelletto, il consiglio, la fortezza, la pietà e il timor di Dio.

Questa iniziativa – avviata parecchi anni fa da padre Rafiq Koury, del Patriarcato latino – si inquadra nell’insegnamento e nello spirito del Vaticano II che ha insistito sul ruolo dei laici, col clero e i consacrati, nell’edificazione della Chiesa e nell’evangelizzazione. Istruire i cristiani e offrire loro “una fede chiara e intelligente” contribuisce certamente a questo fine.

Nelle parole rivolte ai partecipanti, mons. Twal ha espresso la sua gratitudine: “Ringrazio tutti i professori e padre Ibrahim Shomali attuale direttore del Centro che hanno consentito ai partecipanti, attraverso questo programma, di crescere nella conoscenza di Cristo, poco a poco, come i due discepoli di Emmaus. Anche a noi, ogni volta che scopriamo Cristo, arde il cuore all’interno di noi stessi”.

Il Centro Emmaus propone ai partecipanti di studiare quindici diversi temi, dedicando a ciascuno tre o quattro differenti incontri.

Firas Abedrabbo

IMG_4639.JPGIMG_4641.JPGIMG_4642.JPGIMG_4643.JPGIMG_4644.JPGIMG_4700.JPGIMG_4702.JPGIMG_4707.JPGIMG_4708.JPGIMG_4712.JPGIMG_4713.JPGIMG_4714.JPGIMG_4716.JPGIMG_4730.JPGIMG_4791.JPGIMG_4793.JPGIMG_4797.JPGIMG_4830.JPGIMG_4836.JPGIMG_4890.JPGIMG_4892.JPGIMG_4893.JPGIMG_4898.JPGIMG_4906.JPGIMG_4916.JPGIMG_4926.JPGIMG_4931.JPGIMG_4939.JPGIMG_4948.JPGIMG_4965.JPGIMG_4969.JPGIMG_4971.JPGIMG_4994.JPGIMG_4995.JPGIMG_4996.JPGIMG_5011.JPGIMG_5012.JPG