Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 18 Giu 2015 in Attualità locale, Politica e società, Slide

Incendio criminale alla chiesa di Tabgha

Incendio criminale alla chiesa di Tabgha

TABGHA – La chiesa della Moltiplicazione dei pani e dei pesci, in Galilea, è stata incendiata nella notte del 18 giugno 2015. Si rilevano gravi danni materiali e due feriti.

La comunità cristiana di Terra Santa si sveglia ancora una volta costernata dopo il violento attacco alla chiesa di Tabgha, sulla riva nord ovest del Lago di Tiberiade.

L’incendio si è sviluppato nella notte ed è stato domato dai pompieri intervenuti dopo le 3 e 30. Un video mostra la gravità dei danni prodotti dal fuoco in buona parte del chiostro, davanti alla chiesa. Il danno è stimabile in milioni di sheqel. Ancora più grave: l’incendio ha costretto al ricovero in ospedale di due feriti: un anziano monaco benedettino e una giovane volontaria, entrambi in chiesa al momento dei fatti, intossicati dal fumo.

Sui muri sono stati trovati dei graffiti in ebraico. La scritta, tratta da una preghiera recitata tre volte al giorno dagli ebrei praticanti, è una domanda a Dio affinché annienti gli idoli e i pagani.

La stessa chiesa era stata colpita nell’aprile 2014 da atti di vandalismo: due croci e un altare erano stati presi di mira dal lancio e pietre e rovesciati da una banda di ragazzi tra i 13 e i 15 anni.

Questo nuovo atto non favorisce la pace tra i popoli di tutte le religioni. E in più, scoraggia i pellegrini e i turisti a venire in Terra Santa.

Dalla comunità politica e da quella cristiana, si sono già alzate delle voci per chiedere una inchiesta rapida che conduca a individuare e punire gli autori di questa rovina violenta.

Mons. Marcuzzo, vicario patriarcale per Israele si è recato sul luogo fin dal mattino presto per le prime costatazioni.

È in preparazione un comunicato dell’Assemblea dei Cattolici in Terra Santa (AOCTS).

Pierre Loup de Raucourt

1.jpg2.jpg3.jpg4.jpg5.jpgP1130876.JPGP1130880.JPGP1130882.JPGP1130887.JPGP1130890.JPGCopy of P1130891.JPGP1130892.JPGP1130895.JPGP1130897.JPGP1130898.JPGP1130901.JPGP1130902.JPGP1130904.JPGP1130909.JPGP1130919.JPG