Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 18 Giu 2015 in Diocesi, Seminario, Slide

Una settimana di formazione per i seminaristi di Beit Jala

Una settimana di formazione per i seminaristi di Beit Jala

 BEIT JALA – Nel mese di giugno corrente, ventidue seminaristi del Seminario di Beit Jala hanno partecipato a una settimana intensa di formazione. Il gruppo dei formatori, costituito dagli addetti alla Amministrazione Generale del Patriarcato e dall’Ufficio Sviluppo Progetti, ha proposto lezioni sui temi del volontariato, del servizio, della gestione del tempo e sullo sviluppo di un progetto.

L’equipe dell’Amministrazione Generale del Patriarcato latino dell’Ufficio Sviluppo Progetti era costituita da padre Imad Twal, Amministratore Generale, da Henrique e Carola Abreu, da Nadine Jeldeh, da Rania Ma’ayeh e dal Cancelliere, padre George Ayoub.

Per dare un contributo alla formazione, è stato invitato dalla Giordania anche il diacono Ramzi Ghanem.

Padre Imad è intervenuto per primo, offrendo un panorama completo su come acquisire competenze indispensabili sia sul piano personale che professionale: metodi di comunicazione, di lavoro in gruppo e la preparazione spirituale necessaria per l’apostolato tra i giovani. Egli ha esposto diversi esempi di guida nel campo della educazione cattolica attraverso differenti programmi di azione, come ad esempio lo scoutismo e i giochi di gruppo. Padre Imad si ha anche esposto come risolvere un problema, come condurre una riunione e come gestire i programmi e le finanze. Il diacono Ramzi Ghanem, a sua volta, ha introdotto un importante sguardo sullo scoutismo cattolico, la sua missione il suo ideale.

Infine, padre Ayoub ha offerto una interessante presentazione sulla Cancelleria del patriarcato, sul suo ruolo e la sua importanza.

Successivamente Henrique Abreu, dell’Ufficio Sviluppo Progetti, ha presentato ai seminaristi i principi e i vantaggi del lavoro del volontariato, grazie ad esempi di servizi da rendere ai cristiani di Terra Santa. Ha anche proposto una lezione su come diventare un capo dedicato al servizio, coltivando una cultura di confidenza e di incoraggiamento composta da altruismo e umiltà.

I seminaristi sono stati formati anche allo sviluppo dei progetti, cominciando dalla presentazione del nuovo sito web dell’Ufficio Sviluppo dei Progetti e dagli obiettivi di questo nuovo organo che si occupa di tutti i progetti dell’intero territorio della diocesi. Una lezione è stata dedicata al processo completo di gestione di un progetto, senza dimenticarne la conclusione, il rapporto finale e le lettere di ringraziamento ai donatori. Per finire, sono stati forniti dei consigli utili per imparare come di scrive una domanda di finanziamento.

Da ultimo. I seminaristi hanno ricevuto una lezione di time management, per imparare a meglio pianificare le loro giornate, gestire la corrispondenza e gli appuntamenti, individuando le priorità e ordinando le cose da fare.

Questo percorso formativo è stato finalizzato ad aiutare i futuri sacerdoti a meglio gestire il loro tempo e a mettere a frutto le loro competenze, per una più grande disponibilità spirituale e il bene di tutti.

Myriam Ambroselli

20150611_091654.jpg20150611_103522.jpg20150611_103744.jpg20150611_103802.jpg20150611_104902.jpg20150611_105623.jpg20150611_105729.jpg20150611_105857.jpg20150611_113452.jpg20150605_092158.jpg20150606_100454.jpg20150606_112159.jpgSAM_3825.JPG20150604_182907.jpg20150605_124146.jpg20150605_124903.jpg20150606_102450.jpgSAM_3654.JPGSAM_3663.JPGSAM_3664.JPGSAM_3700.JPGSAM_3820.JPG