Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 8 Lug 2015 in Diocesi, Scuole, Slide

Ottimi risultati agli esami di maturità degli allievi delle scuole del Patriarcato Latino in Palestina

Ottimi risultati agli esami di maturità degli allievi delle scuole del Patriarcato Latino in Palestina

PALESTINA – Venerdì 3 luglio 2015 sono stati pubblicati i risultati degli esami di maturità in Palestina. Le scuole del Patriarcato non nascondono il loro orgoglio.

Dopo 12 anni di scuola è il giorno più atteso. Si tratta del giorno di passaggio dalla scuola all’università o al mondo del lavoro. È anche il giorno in cui lo studente avverte di essersi liberato di un grande peso e come questa liberazione lo spinga verso il futuro.

Lo studente è ancora più felice quando, coi suoi famigliari e amici, ottiene i risultati sperati. È una gioia condivisa dalla scuola che l’ha accolto per almeno 12 anni, e che è divenuta per lui come una seconda famiglia.

È questo da decenni lo scopo delle scuole del Patriarcato latino in Palestina. La scuola infatti non può essere semplicemente un luogo in cui lo studente riceve informazioni, saperi, in un contesto disciplinato di vita. La vocazione della scuola è quella di essere una società, una famiglia, che trasmette allo studente delle basi solide per il suo futuro, per il futuro della società e quello della Chiesa stessa.

Il Patriarcato Latino ha 8 scuole ai quattro angoli della Palestina. Queste scuole, che accolgono studenti cristiani e musulmani, sono collocate precisamente a Ramallah, Zababdeh, Taybeh, Beit Jala, Beit Sahour, Birzeit, Nablus e Gaza. In quattro di queste scuole quest’anno è stato il 100% di promozioni all’esame di maturate. Si tratta delle scuole di Ramallah, Taybeh, Gaza e Nablus. Mentre la percentuale è stata del 92% a Zababdeh, 91% a Birzeit, 89% a Beit Sahour e 88% a Beit Jala.

In esse, 237 studenti su 252 hanno superato l’esame con successo. Per le scuole del Patriarcato si tratta di ben il 94% degli studenti che quest’anno ha ottenuto la maturità.

Tante congratulazioni a questi giovani e a queste ragazze che cominciano a costruire il loro futuro, quello del loro paese e, quanto ai cristiani, quello delle loro Chiese.

Qui sotto, purtroppo solo in arabo, la lista dei risultati degli studenti delle scuole patriarcali in Palestina.

Firas Abedrabbo

 

GDE Errore: L'URL richiesto non è valido