Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 13 Ago 2015 in Ordine del Santo Sepolcro, Progetti Ordine del Santo Sepolcro

I tre nuovi progetti 2015 della commissione per la Terra santa

I tre nuovi progetti 2015 della commissione per la Terra santa

 

TERRA SANTA- Come ogni anno, oltre al sostegno mensile per le spese del Patriarcato, l’Ordine del Santo Sepolcro seleziona fra i progetti presentati dal Patriarcato stesso quelli che sono stati positivamente valutati dalla Commissione per la Terra Santa dell’Ordine e che verranno portati a termine.

Nell’anno 2015 sono stati scelti tre progetti, qui sotto brevemente descritti.

La ristrutturazione del complesso conventuale di Jaffa di Nazareth  

Jaffa di Nazareth si trova a pochi km a nord da Nazareth, nello Stato di Israele. La parrocchia locale conta circa 580 famiglie e il complesso include, oltre alla chiesa stessa, una scuola, un asilo, la residenza del parroco con il suo ufficio e la casa delle religiose. I lavori che saranno realizzati nell’arco di tre anni prevedono l’ampliamento del numero delle classi per permettere alla scuola di ospitare anche il livello di studi superiori liceali con il conseguente spostamento dell’asilo e degli alloggi del parroco e delle religiose in un nuovo edificio. Attualmente la scuola e l’asilo ospitano 555 studenti.

Completamento del piano terra del centro Our Lady of Peace in Giordania e costruzione di un centro culturale

Il Centro Our Lady of Peace venne aperto nei pressi di Amman nel 2004 dal Patriarcato Latino di Gerusalemme e attualmente offre una serie di servizi per persone diversamente abili, oltre al sostegno in vario modo dei movimenti giovanili ecclesiali in Giordania. Portando a termine il piano terra del centro si avranno a disposizione ulteriori uffici, sale riunioni e incontri e un appartamento per le religiose che vi risiedono.

Fase conclusive dei lavori per la nuova chiesa e salone del complesso di Marj Alhamam in Giordania

La cittadina di Marj Alhamam si trova nella periferia di Amman e serve direttamente una zona dove si contano circa 1500 fedeli. Nel complesso conventuale di Marj Alhamam vivono le suore di San Giuseppe dell’Apparizione che attualmente hanno 15 novizie e postulanti: il lavoro pastorale di questa comunità è di grande aiuto alla popolazione. La chiesa poteva ospitare fino a 120 persone mentre la nuova parrocchia in costruzione avrà una capacità di 600 persone e il nuovo salone di 500 persone. Attualmente i lavori sono nella loro ultima fase.