Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 28 Ago 2015 in Diocesi, Notizie delle comunità religiose

L’USRTS della Galilea si rinnova

L’USRTS della Galilea si rinnova

 

GALILEA – Con l’inizio dell’anno pastorale, il nuovo Comitato esecutivo dell’Unione delle Superiore religiose della provincia di Terra Santa, in Galilea, entra in pieno funzionamento. Le elezioni si sono svolte il 24 giugno presso la scuola “Don Guanella” di Nazareth e ha avuto i seguenti risultati:

– Presidente: Suor Marie-Hélène Gerault, delle Suore Carmelitane di San Giuseppe di Issfya;

– Segreteria: Suor Aelia Kattakayam, delle Suore di Maria Bambina dell’Ospedale italiano di Nazareth;

– Tesoriere: Suor Mayssa Ishaq, delle Suore Francescane CIM di Nazareth;

Don Marco Riva rimane l’assistente ecclesiastico.

La nuova squadra è stata presentata al Vicario patriarcale latino per Israele, mons. Giacinto-Boulos Marcuzzo che, a nome del Patriarca, mons. Fouad Twal, ha espresso le sue congratulazioni alle neo-elette e ha ringraziato allo stesso tempo, suor Stefania Cantore, delle Suore di Nazareth che aveva pilotato il Comitato per 6 anni.

Le elezioni di quest’anno hanno segnato un cambiamento significativo. Difatti negli ultimi 24 anni, ossia dalla istituzione dell’URSTS, le Superiore delle comunità della Galilea avevano sempre eletto come presidente la Superiora delle Suore di Nazareth, abitante a Nazareth: suor Veronica, suor Claude, suor Margherita, e suor Stefania.

Il nuovo comitato ha esposto al vescovo il programma annuale di incontri abituali di religiosi. Esso prevede conferenze e corsi di aggiornamento, insieme a visite culturali e spirituali ai Luoghi Santi. Ma ha anche presentato le proposte per le occasioni speciali che la Chiesa vive di questi anni: il corso dell’ultima parte e la conclusione dell’Anno della vita consacrata; l’anno della Misericordia; il giorno solenne e ufficiale dei malati in Terra Santa, in particolare a Nazareth, il prossimo febbraio; e altre occasioni, come il prossimo “giorno della creazione” e la Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia nel 2016. L’Unione delle religiose della Terra Santa, di tutte le sue province, hanno quindi un bel programma di iniziative da seguire per i prossimi due anni.

L’Unione è distribuita in quattro province: Gerusalemme, Galilea, Amman, Cipro. Ricordiamo che quest’anno tutti i comitati esecutivi di tre province sono stati già rinnovati, mentre quella di Cipro lo sarà presto.

 

Testo dal nostro corrispondente in Galilea. Foto di R.W.

P1170008