Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 19 Ott 2015 in Cancelleria, Diocesi

Visite di solidarietà al Patriarcato

Visite di solidarietà al Patriarcato

 

GERUSALEMME – La settimana scorsa, il Patriarcato latino di Gerusalemme ha avuto la gioia di accogliere alcuni ospiti illustri giunti per esprimere la loro solidarietà con la Chiesa di Terra Santa.

Martedì 13 ottobre – Il Patriarcato ha ricevuto la visita di Sua Altezza Reale, il Principe Sisto Enrico di Borbone Parma, divenuto il nuovo Primo Gran Maestro dell’Ordine Militare e Ospedaliero di San Lazzaro di Gerusalemme. L’Ordine, una delle più antiche istituzioni della Cristianità, è stato fondato durante le Crociate e ha la particolarità di essere l’unico ordine ecumenico. Oggi svolge attività di beneficenza in più di quaranta paesi in tutto il mondo.

Mercoledì 14 ottobre – L’ex ministro della Difesa e degli Affari Esteri del Brasile, il sig. Celso Amorim, accompagnato dall’Ambasciatore del Brasile in Palestina, Paolo França, ha onorato il Patriarcato della loro visita, dopo aver ricevuto, dalle mani del Presidente Mahmoud Abbas, la Stella dell’Ordine di Gerusalemme. Una delle onorificenze più importanti rilasciate dal governo palestinese, in segno di gratitudine per il ruolo di avvicinamento del Brasile e la Palestina, e per la sua azione in favore della pace in Medio Oriente e per il suo sostegno per la pace e l’indipendenza del popolo palestinese. Durante la sua visita al Patriarcato, il signor Amorim è stato ricevuto da mons. William Shomali, dall’Amministratore Generale, p. Imad Twal e dal Cancelliere, p. George Ayoub.

In occasione di tali visite, mons. William Shomali e i suoi ospiti hanno parlato degli eventi di Gerusalemme e del clima di violenza prevalente in questi giorni. «La vostra visita, ha sottolineato il vescovo, mons. Shomali, esprime solidarietà con la Chiesa in Terra Santa in questi tempi difficili». In conclusione il Vescovo, Vicario patriarcale, ha offerto ai suoi ospiti la medaglia commemorativa dell’incontro tra papa Francesco e il Patriarca di Costantinopoli, Bartolomeo I, del maggio 2014 a Gerusalemme.

 

DSC_0302.jpgDSC_0303.jpgDSC_0310.jpgDSC_0313.jpgDSC_0316.jpgDSC_0319.jpgDSC_0327.jpgDSC_0331.jpgDSC_0338.jpgDSC_0340.jpgDSC_0345.jpgDSC_0346.jpgDSC_0234.jpgDSC_0237.jpgDSC_0243.jpgDSC_0248.jpgDSC_0253.jpgDSC_0258.jpgDSC_0261.jpgDSC_0265.jpgDSC_0281.jpg