Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 5 Nov 2015 in Attualità locale, Politica e società, Slide

Il Nunzio apostolico ricevuto dal presidente Mahmoud Abbas

Il Nunzio apostolico ricevuto dal presidente Mahmoud Abbas

RAMALLAH – Mercoledì 4 novembre, il Presidente dello Stato di Palestina, Mahmoud Abbas ha ricevuto, presso la sede presidenziale a Ramallah, mons. Giuseppe Lazzarotto, Nunzio apostolico in Israele e Delegato per Gerusalemme e i Territori Palestinesi; il Nunzio ha consegnato al Presidente la approvazione di Papa Francesco all’accordo bilaterale firmato in vaticano il 26 giugno scorso.

La delegazione apostolica era composta anche da S.B. Fouad Twal, Patriarca latino di Gerusalemme, da padre Ibrahim Faltas, amministratore generale della Custodia di Terra Santa e da Emile Salayta, Presidente del Tribunale Ecclesiastico a Gerusalemme.

Il Presidente Mahmoud Abbas ha aggiornato mons. Lazzarotto sui fatti recenti intervenuti nei territori palestinesi occupati, oltre che delle misure arbitrarie adottate da Israele contro i palestinesi, soprattutto a Gerusalemme.

Durante l’incontro, il Presidente ha voluto ringraziare il Papa e la Santa Sede per avere riconosciuto lo Stato di Palestina, augurandosi che anche gli altri paesi, soprattutto europei, facciano lo stesso riconoscendo che uno Stato Palestinese con le frontiere del 1967 è una questione di “etica e di principio”. Il presidente Abbas ha chiesto che il Papa continui a pregare per la giustizia e la pace in Terra Santa.

Diverse personalità hanno assistito a questo incontro. Tra le altre: il sig, Hanna Amireh, Capo Dipartimento degli affari religiosi del governo palestinese, il sig. Ziad Bandak, consigliere del Presidente palestinese per gli Affari ecclesiastici e il sig. Issa Qassisieh, ambasciatore di Palestina presso la Santa Sede.

Con l’agenzia Wafa news

abbas.jpgabbas1.jpg