Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 10 Nov 2015 in Notizie della diocesi, Slide, Vita liturgica, Vita spirituale

Un nuovo libro liturgico per la diocesi

Un nuovo libro liturgico per la diocesi

GERUSALEMME – La Commissione Liturgica del Patriarcato Latino di Gerusalemme ha pubblicato recentemente una nuova edizione del libro liturgico proprio per il il Rito Romano. Destinato ai fedeli delle parrocchie di lingua araba, questo libro è già in uso presso numerose parrocchie in Palestina, Israele, Giordania e Stati Uniti. Esso segue la pubblicazione, nell’ estate 2014, del libro dei canti liturgici per la liturgia latina in arabo.

Si tratta della quarta edizione di questo libro di canti e preghiere. Questa nuova versione è arricchita di più di 200 pagine di preghiere quali ad esempio la liturgia delle ore, diverse benedizioni, preghiere di intercessione. Il volume contiene anche i riti dei sacramenti e delle differenti cerimonie. Quest’opera costituisce dunque uno strumento prezioso per i fedeli che desiderano unirsi alla preghiera della Chiesa e consente anche di alimentare la loro preghiera personale.

Questo nuovo libro liturgico di distingue anche per il suo formato pratico, in particolar modo grazie al suo doppio indice che permette di orientarsi sia in ordine alfabetico che seguendo l’anno liturgico.

Benché siano già state stampate 5000 copie, l’ampiezza della domanda mostra che è già necessario pensare a una nuova ristampa. Questo libro è in effetti quello più utilizzato dai fedeli della Chiesa di Terra Santa. La Commissione Liturgica spera che servirà per rafforzare la fede dei fedeli e che sarà uno strumento di unità spirituale per i cattolici di lingua araba. Esso chiede alle comunità cristiane di imparare a cantare gli inni pubblicati ispirandosi alle parole di sant’Agostino: “Chi canta, prega due volte”.

Calixte des Lauriers