Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 11 Feb 2016 in Slide, Vita liturgica

La Chiesa latina di Gerusalemme entra nella Quaresima

La Chiesa latina di Gerusalemme entra nella Quaresima

 

GERUSALEMME – Mercoledì 10 febbraio 2016, il Patriarca mons. Fouad Twal ha presieduto, presso la Concattedrale del Patriarcato latino, la Cerimonia delle Ceneri, solennità che segna l’inizio della Quaresima.

SB mons. Fouad Twal ha presieduto la Messa del Mercoledì delle Ceneri nella Concattedrale del Patriarcato latino – concelebrata da mons. William Shomali, vicario patriarcale per Gerusalemme e la Palestina e mons. Kamal Bathish, Vicario Patriarcale emerito – in presenza dei dipendenti del Patriarcato latino.

Nella sua omelia, il Patriarca ha concentrato la sua riflessione sui tre pilastri della Quaresima. In primo luogo ha parlato del digiuno, sottolineando che non si tratta solo di astenersi da certi cibi o alcuni atteggiamenti, ma anche di respingere l’odio, la rabbia, e tutti i peccati che allontanano da Dio, «durante la Quaresima, dobbiamo lavorare insieme per creare un mondo di Misericordia, dove lo Spirito di Dio sia con noi. La Quaresima è il momento ideale per prepararsi alla Risurrezione di Cristo». Egli ha anche invitato i fedeli a pregare ogni giorno, specialmente in occasione dell’Anno della Misericordia 2016: «Durante le celebrazioni della Giornata Mondiale del Malato, abbiamo bisogno più che mai di pregare per coloro che soffrono». Mons. Fouad Twal ha concluso la sua omelia citando san Paolo nella Seconda Lettera ai Corinzi: «Quindi, siamo ambasciatori di Cristo, e per noi è Dio stesso che lancia una chiamata:  lo chiediamo in nome di Cristo, lasciatevi riconciliare con Dio».

Una celebrazione si è svolta anche nella Chiesa di tutte le Nazioni nel Getsemani, presieduta da mons. Giacinto Boulos Marcuzzo, vicario patriarcale in Israele, alla presenza di p. Pierbattista Pizzaballa, Custode di Terra Santa, e di mons. Yohanna Petros Moshe, vescovo siro-cattolico di Mosul. Il rito delle Ceneri ha avuto luogo prima dell’inizio della Messa, davanti alla Porta Santa.

Saher Kawas e Thomas Charriere