Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 22 Feb 2016 in Attualità locale, Politica e società, Progetti, Scuole

Le scuole del Patriarcato in Palestina si convertono all’energia solare

Le scuole del Patriarcato in Palestina si convertono all’energia solare

PALESTINA – Sull’esempio delle parrocchie e delle scuole in Giordania, tre scuole del Patriarcato latino, quelle di Beit Jala, Beit Sahour e Ramallah, hanno deciso di istallare dei pannelli solari per produrre energia elettrica in proprio.

Questa iniziativa inaugurata dalla parrocchia dei Dodici Apostoli a Zarqa, nel 2014, si è sviluppata presso le parrocchie della Giordania dove l’istallazione di pannelli solari è prevista nelle scuole di Wasieh, Madaba e Karak . Nell’anno corrente, tre delle scuole del Patriarcato latino, Beit Jala, Beit Sahour et Ramallah (Ahliya College) saranno le prime a istallare questo sistema rispettoso dell’ambiente per produrre in proprio energia elettrica, riducendo le emissioni di anidride carbonica.

Questo sistema offre anche l’opportunità di sensibilizzare gli allievi sull’importanza della riduzione di agenti che contaminano l’aria e sull’utilizzo di energie rinnovabili. Adottando questo sistema, le scuole potranno anche ridurre i costi delle forniture di energia elettrica, facendo economie di spesa. I risparmi saranno destinati al miglioramento delle attrezzature scolastiche e delle strumentazioni didattiche.

Il Patriarcato latino ringrazia i suoi benefattori per il loro sostegno e per il loro doni, senza i quali questi progetti non sarebbero possibili.

Patriarcato latino.