Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 1 Mar 2016 in Attualità locale, Politica e società

Inaugurazione della Biblioteca dell’Università di Betlemme

Inaugurazione della Biblioteca dell’Università di Betlemme

 

BETLEMME – Mercoledì 24 febbraio 2016, dopo quasi un anno di riammodernamento, l’Università di Betlemme riapre la biblioteca in presenza di S.B. mons. Fouad Twal, Patriarca latino di Gerusalemme e mons. Giuseppe Lazzarotto, Nunzio Apostolico.

Gli ospiti sono stati accolti dal Dr. Michael Sansur, Vice Presidente dell’Università, e dal fratello Peter Bray, Vice Cancelliere dell’Università, i quali – durante il discorso di benvenuto – hanno sottolineato quanto speciale sia il ruolo della biblioteca nella formazione degli studenti sin dal 1977. Hanno poi calorosamente ringraziato i benefattori, gli architetti e gli operai per il contribuito al completamento dei lavori.

Thomas Staal, rappresentante dell’USAID-ASHA (Programma di assistenza americana per le scuole e gli ospedali americani all’estero), si è congratulato con l’Università per questo progetto e per la qualità dell’istruzione fornita sin dall’inizio nel 1973, quando l’università contava meno di 400 studenti, fino ad oggi quando il Campus ne ospita quasi 4.000 studenti.

Mons. Giuseppe Lazzarotto, Nunzio Apostolico e Cancelliere dell’Università, mons. Fouad Twal, Presidente del Consiglio d’amministrazione e il professor Bart J. McGettrick, Presidente del Consiglio Internazionale d’Amministrazione, hanno ribadito le caratteristiche di una università cattolica e lassalliana. Il patriarca ha poi benedetto i locali della Biblioteca.

Il Fratello Peter Bray, la dr. Mellie Brodeth, direttrice della Biblioteca universitaria, il sig. Fouad Kattan, mons. Giuseppe Lazzarotto, il prof. Bart J. McGettrick, suor Irene O’Neill, Presidente della Fondazione della Università di Betlemme, Thomas Staal e mons. Fouad Twal hanno tutti insieme tagliato il nastro all’ingresso della Biblioteca.

Saher Kawas