Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 21 Apr 2016 in Diocesi, Notizie della diocesi

Presentati a Nazareth i due ultimi libri del Patriarca emerito Michel Sabbah

Presentati a Nazareth i due ultimi libri del Patriarca emerito Michel Sabbah

NAZARETH – Martedì 19 aprile, nel corso di una serata culturale organizzata presso la parrocchia latina di Nazareth, sono state presentate le ultime due opere del Patriarca emerito.

La serata è stata organizzata dal “Club delle Famiglie” dell’Annunciazione, presso il centro culturale sant’Antonio della parrocchia latina di Nazareth. Per l’occasione, attorno al Patriarca emerito, si sono riunite circa 300 persone.

La presentazione dei due libri da parte di padre Rafik Khoury ha attirato la attenzione del pubblico presente. Il primo è una raccolta di ricordi, di testimonianze e di fotografie su Marguerite Kashu, una donna palestinese esemplare che ha segnato col suo esempio alcune generazioni. Il diacono maronita Sobhy Makhul, Mirna Hattas, nipote di Marguerite Kashu e mons. Marcuzzo hanno colto l’occasione per condividere coi presenti la loro testimonianza circa la vita di questa donna profondamente cristiana, molto attiva in seno alla Legio Mariae.

Il secondo libro, dal titolo “Riflessioni quotidiane di Gerusalemme” è l’ultimissima pubblicazione di mons. Sabbah, esso raccoglie i pensieri e le meditazioni del Patriarca emerito, pubblicati di quando in quando su abuna.org o sui social network in questi ultimi anni, raccolti con diligenza da padre Rafik Khoury.

Dopo la presentazione dei suoi libri, il Patriarca emerito ha risposto, sotto forma di intervista, alle domande poste dal giornalista Ziad Shlewet, che l’ha interrogato circa i problemi attuali della Chiesa e del popolo di Dio. Per la precisione mons. Sabbah è intervenuto sul suo impegno sociale e pastorale di patriarca, ma anche sui suoi incontri, scritti e iniziative dopo la fine del mandato episcopale. Il Patriarca emerito si è poi dedicato a porre una sua dedica su un centinaio di libri.

La serata culturale è stata anche l’occasione per un momento musicale e di poesia. L’artista Mary Menassa, accompagnata al piano da suo marito, ha interpretato alcune opere della celebre cantante libanese Fairouz. Si tratta di alcuni tra i più bei poemi di Khalil Gibran messi in musica. Il professore dell’università di Haifa, Attallah Jaber, ha poi offerto all’assemblea un brano poetico.

Francis Shoufani ha tenuto la agile regia della serata organizzata da Areen Day, presidente del “Club delle Famiglie”. Si è trattato davvero di un importante momento di letteratura, di riflessione, di musica e di poesia che ha incantato tutti i presenti.

Myriam Ambroselli

DSC_1159.jpgDSC_1171.jpgDSC_1187.jpgDSC_1188.jpgDSC_1201.jpgDSC_1204.jpgDSC_1225.jpgDSC_1347.jpgDSC_1352.jpgDSC_1419.jpgDSC_1501.jpgDSC_1509.jpgDSC_1527.jpgDSC_1158.jpgDSC_1600.jpg