Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 18 Ott 2016 in Diocesi, Notizie della diocesi, Politica e società, Scuole, Slide

In Giordania onorificenza per gli insegnanti cristiani

In Giordania onorificenza per gli insegnanti cristiani

 

GIORDANIA – Giovedì 13 ottobre 2016, il Segretariato generale delle scuole cristiane in Giordania ha tenuto una cerimonia, presieduta da mons. Pizzaballa, in cui sono stati ringraziati gli insegnanti che lavorano da oltre 20 anni nelle scuole cattoliche affiliate presenti nelle varie regioni del Regno.

La cerimonia è stata presieduta dall’amministratore apostolico del Patriarcato latino di Gerusalemme, mons. Pierbattista Pizzaballa, alla presenza del Vicario patriarcale latino in Giordania, il vescovo Maroun Lahham, il Custode di Terra Santa, padre Francesco Patton, un certo numero di sacerdoti, direttori di scuola e insegnanti.

Il Segretario generale delle scuole cattoliche in Giordania, padre Rashid Mustarih, ha ringraziato gli insegnanti per il loro impegno nella formazione delle nuove generazioni, per la diffusione della missione educativa della Chiesa e per la proiezione della visione educativa di suo Maestà re Abdullah II che dedica molta attenzione al processo educativo.

L’amministratore apostolico, mons. Pizzaballa, ha accolto con favore il riconoscimento delle scuole cattoliche in Giordania. Ha poi aggiunto: «Siamo pienamente consapevoli delle tensioni nella zona, il che complica le situazioni economiche e sociali. Al centro delle violenze regionali, la distruzione e lo spargimento di sangue, le nostre scuole si fanno strada in collaborazione con le istituzioni educative nazionali e con il Ministero della Pubblica Istruzione del Regno, per la trasmissione di formazione culturale, religiosa e umanitaria per tutti gli studenti senza eccezioni e senza alcuna forma di discriminazione».

Al termine della cerimonia, l’arcivescovo Pizzaballa ha distribuito doni a 232 insegnanti che lavorano da oltre 20 anni in 54 scuole cattoliche.

Fonte: abouna.org