Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 13 Feb 2017 in Diocesi, Notizie della diocesi

Conferenza a Nazareth sulla situazione delle Chiese in Israele

Conferenza a Nazareth sulla situazione delle Chiese in Israele

 

NAZARETH – Il Comitato Internazionale Cristiano in Israele (ICCI) e la Musalaha Association ha tenuto a Nazareth, il 9 e il 10 febbraio 2017, una conferenza sul tema «La situazione della Chiesa in Israele».

Il numero dei partecipanti, una cinquantina di persone, è stato volutamente limitato e selezionato: i capi di Chiese che compongono la ICCI (ortodossi, latini, melchiti, maroniti, anglicani, luterani), alcune personalità laiche ed alcuni esperti.

L’organizzazione pratica è stata seguita dal sig. Hussam Elias, direttore esecutivo di ICCI. Lo svolgimento della conferenza è stato sponsorizzato dal sig. Farah Jarayseh, Presidente ICCI e dal dottor Salim Munayer, fondatore e presidente di Musalaha.

Dopo l’introduzione con gli interventi dei Capi delle Chiese, il programma ha compreso quattro sessioni in ciascuna delle quali un esperto presentava un approfondimento.

I vescovi presenti erano: il vescovo ortodosso Kyriakos di Nazareth, che ha letto un messaggio del Patriarca Teofilo II; mons. George Bacouni, vescovo melchita di Galilea; mons. Giacinto-Boulos Marcuzzo, vicario patriarcale latino; il vescovo evangelico luterano di Gerusalemme Munib Yunan.

Diversi esperti sono stati anche chiamati a portare il loro contributo:

– Dr. Bernard Sabella, direttore esecutivo dell’ufficio centrale MECC / DSPR, che ha trattato il tema: «La situazione dei cristiani in un periodo di transizione»;

– Dr. Munayer Salim, che ha offerto una presentazione su: «Identità cristiana in Israele», frutto di una lunga indagine;

-M. Jaafar Farah, direttore del Centro Musawa per i cittadini arabi, che ha sviluppato il tema «Come costruire una società in un momento di crisi politica»;

-M. Boutros Mansour, direttore generale della Baptist School di Nazareth e membro dell’Ufficio delle scuole cristiane in Israele, che sullo sfondo dell’ultima crisi delle scuole, ha intrattenuto il pubblico partendo dalla domanda: «Dove va ora l’educazione cristiana?».

Dopo questa conferenza, mons. Marcuzzo ha detto ai giornalisti: «L’atmosfera era molto calda e cordiale, il dibattito serio, onesto, responsabile e, secondo il parere di tutti, molto costruttivo».

Testo dal nostro corrispondente in Galilea

Foto di A.K. e S.A.K.

P1440712.JPGP1440715.JPGP1440718.JPGP1440723.JPGP1440726.JPGP1440727.JPGP1440732.JPGP1440733.JPGP1440734.JPGP1440745.JPGP1440710.JPGP1440746.JPGP1440798.JPGP1440797.JPGP1440803.JPGP1440806.JPGP1440820.JPGp1440821.JPGP1440807.JPGP1440838.JPGP1440856.JPG