Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 27 Feb 2017 in Attualità locale, Politica e società

Una folla in festa a Betlemme per salutare la vittoria del giovane cristiano Yacoub Shaheen

Una folla in festa a Betlemme per salutare la vittoria del giovane cristiano Yacoub Shaheen

 

BETLEMME – Centinaia di palestinesi hanno esultato per le strade di Betlemme nella serata di sabato 25 febbraio 2017, dopo la vittoria della giovane cantante cristiano Yacoub Shaheen, il secondo palestinese a vincere la 4° edizione del concorso per giovani talenti della TV araba, Arab Idol, uno dei programmi più famosi del mondo arabo.

Yacoub Shaheen, 23 anni, figlio di un falegname cristiano siriano di Betlemme ha vinto sabato sera il concorso di Arab Idol, concorrendo con un altro palestinese e uno yemenita nella finale girata in Libano.

Yacoub, Giacomo in arabo, giovane accolito della parrocchia siriana di Betlemme, ha saputo seguire la stella. È diventato il secondo palestinese a vincere questa prestigiosa competizione dopo Mohammed Assaf, nel 2013, l’altro palestinese cresciuto in un campo profughi nella Striscia di Gaza.

Centinaia di betlemiti, tra cui il sindaco di Betlemme e il figlio del presidente palestinese Mahmoud Abbas, si sono riuniti di fronte a un grande schermo installato a Piazza della Mangiatoia per seguire il programma e vedere dal vivo la vittoria di Yacoub. Bandiere palestinesi si sono mescolate con quelle della Chiesa siriana per quel momento di gioia e di unità, mostrando come i palestinesi, giovani e anziani, sanno cogliere le opportunità per celebrare la loro identità.

Myriam Ambroselli

Foto: YacoubShaneenOfficial (Facebook)