Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 2 Mar 2017 in Diocesi, Notizie della diocesi, Slide, Vita liturgica

Mons. Marcuzzo ha celebrato la messa del Mercoledì delle Ceneri

Mons. Marcuzzo ha celebrato la messa del Mercoledì delle Ceneri

GERUSALEMME – Lo scorso primo giorno di marzo 2017, mons. Giacinto-Boulos Marcuzzo, vicario patriarcale latino in Israele, ha presieduto la messa del Mercoledì delle Ceneri nella Co-Cattedrale del Patriarcato latino. Mons. Kamal Barthish e numerosi sacerdoti hanno concelebrato questa liturgia che segna l’inizio della Quaresima.

L’assemblea liturgica era composta soprattutto dai religiosi e dai laici che lavorano in Patriarcato o presso istituzioni cattoliche come ad esempio la Caritas, la Pontifical Mission e la Società Saint Yves. All’omelia, mons. Marcuzzo ha ricordato i tre inviti rivolti ai fedeli per il tempo della Quaresima: il digiuno, la preghiera e la carità.

“L’uomo che rinasce dallo Spirito Santo può cogliere il significato del digiuno, della preghiera e dell’elemosina nell’ascolto della Parola di Dio, come ci ricordano le Sante Scritture e gli insegnamenti della Chiesa. Possiamo, ad esempio, pensare alla parabola in cui il povero Lazzaro aspetta sulla soglia della porta, il grido del povero rappresenta la voce di Dio “.

Mons. Marcuzzo ha incoraggiato i fedeli a leggere la Parola di Dio scegliendo un capitolo della Sacra Bibbia per leggerlo lungo tutto l’anno. Ha poi ricordato la necessità di avere una vita di preghiera, l’abnegazione e di sacrificio al servizio agli altri. Infine, ha confermato come la nostra esistenza trovi il suo autentico valore nella vita eterna, come nella parabola del ricco e di Lazzaro.

Dopo l’omelia, sono state imposte le ceneri sul capo dei fedeli, un modo per ricordare a tutti che “siamo polvere e polvere ritorneremo”.

 

DSC_0599.jpgDSC_0601.jpgDSC_0605.jpgDSC_0607.jpgDSC_0616.jpgDSC_0625.jpgDSC_0630.jpgDSC_0636.jpg