Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il 14 Mar 2017 in Diocesi, Notizie della diocesi

Rameh: nuovo sacerdote e nuovo piano pastorale

Rameh: nuovo sacerdote e nuovo piano pastorale

 

RAMEH – Venerdì 10 marzo 2017, presso la parrocchia latina di sant’Antonio a Rameh, all’interno del percorso quaresimale, si è tenuto un importante incontro di rilancio pastorale, alla presenza del Vicario Patriarcale in Israele, mons. Giacinto-Boulos Marcuzzo.

Prima dell’inizio della riunione, organizzata per segnare il risveglio pastorale dopo l’arrivo del nuovo amministratore parrocchiale don Paolo Alfieri, di origine italiana, mons. Marcuzzo ha celebrato la messa e, durante l’omelia, ha presentato la Lettera per la Quaresima di papa Francesco e la Lettera pastorale dell’Amministratore Apostolico, mons. Pierbattista Pizzaballa. Dopo la Messa, i fedeli invitati sempre dal vescovo Marcuzzo, si sono riuniti in preghiera per la Via Crucis.

Don Paolo Alfieri, le Suore del Rosario, i vari responsabili del Consiglio parrocchiale, l’Associazione dei Giovani di sant’Antonio e la Confraternita delle madri cristiane e la Legione di Maria, hanno tutti presentato il loro operato esprimendo le difficoltà incontrate e le opportunità nascenti. Tutti si sono detti pronti a riaccendere nuovo entusiasmo nella comunità, in spirito di unità e solidarietà. Mons. Marcuzzo ha suggerito i principali orientamenti pastorali da adottare: ognuno è chiamato a lavorare di più con la pastorale giovanile e quella familiare, in stretta collaborazione con l’amministratore parrocchiale.

Il vescovo ha concluso l’incontro ringraziando tutte le associazioni per il loro coinvolgimento e la lealtà verso la comunità, e per la testimonianza che offrono di «forte spirito evangelico, di coesione e di impegno».

Dal nostro inviato a Rameh

P1460188.JPGP1460179.JPGP1460239.JPGP1460191.JPGP1460198.JPGP1460206.JPGP1460225.JPGP1460227.JPGP1460232.JPGP1460236.JPGP1460238.JPGP1460241.JPGP1460243.JPG