Pages Menu
Categories Menu

S.B. il Patriarca emerito Fouad Twal

DSC_0188-2

 

Fouad Boutros Ibrahim Twal nasce il 23 ottobre 1940 a Madaba in Giordania. Entrato nel seminario di Beit Jala nel 1959, è ordinato sacerdote il 29 giugno 1966. Vicario parrocchiale, quindi parroco nella diocesi patriarcale, inizia nel 1972 i suoi studi di Diritto Canonico presso l’Università del Laterano a Roma.

Divenuto Dottore in Diritto Canonico, entra al servizio della Santa Sede nel 1977. Fino al 1992 presta servizio in Honduras, a Roma, al Cairo, a Berlino e a Lima. Il 30 maggio 1992 è nominato vescovo di Tunisi. Ordinato vescovo il 22 luglio dello stesso anno, è promosso arcivescovo di Tunisi nel 1994.

Nel settembre 2005 Sua Santità Benedetto XVI lo nomina arcivescovo coadiutore del Patriarca latino di Gerusalemme. Succede a S.B. Mons. Michel Sabbah il 21 giugno 2008, divenendo il secondo Patriarca latino di Gerusalemme arabo.

Ha esercitato il suo mandato dal 21 giugno 2008 al 24 giugno 2016, data in cui papa Francesco ha accettato le sue dimissioni, presentate da mons. Fouad Twal per raggiunti limiti di età, come previsto dal canone 401, § 1, del Codice di Diritto Canonico.

 

Curriculum vitae di S.B. Fouad Twal

23 ottobre 1940 : Nasce a Madaba, in Giordania, da  Fouad Boutros Ibrahim Twal;
Ottobre 1959: Entra nel seminario di Beit Jala;
29 giugno 1966: Viene ordinato sacerdote; Agosto 1966: Diventa vicario della parrocchia latina della Sacra Famiglia a Ramallah , in Palestina.
Gennaio 1967: Viene nominato parroco nella  parrocchia di San Giorgio a Irbid, in Giordania.
Giugno 1968:  è parroco della parrocchia Maria Madre della Chiesa a Marka, in Giordania.
Settembre 1972: inizia gli studi di diritto canonico alla Pontificia Università Lateranense  a Roma.
1974:  viene ammesso all’Accademia Pontificia Ecclesiastica e avviato alla missione  diplomatica.
1975: consegue la licenza in Diritto canonico.
1976: ottiene la laurea in Diritto canonico con una tesi sul Diritto tradizionale beduino.
1977: entra nel servizio diplomatico della Santa Sede.
1978: viene nominato Incaricato di Affari alla Nunziatura dell’Honduras.
1982: viene nominato membro del Consiglio per gli Affari Politici della Segreteria di Stato.
1985: diviene primo segretario alla Nunziatura in Egitto (Il Cairo).
1988: è consigliere della Nunziatura in Germania Bonn).
1990:  è consigliere della Nunziatura in Perù (Lima).
30 maggio 1992: viene nominato vescovo di Tunisi.
1994: è promosso arcivescovo di Tunisi.
2003: viene nominato presidente della Conferenza episcopale del nord  Africa C.E.R.N.A.).
Settembre 2005: Sua Santità papa Benedetto XVI lo nomina arcivescovo coadiutore del Patriarca latino di Gerusalemme.
14 marzo 2006: viene eletto presidente dell’Università di Betlemme.
29 gennaio 2007: viene nominato membro del Consiglio pontificio per il dialogo interreligioso.
21 giugno 2008: succede a S.B.  Michel Sabbah  come Patriarca latino di Gerusalemme.
8 marzo 2009: viene nominato membro della Congregazione per le Chiese orientali .

 

Discorsi e interviste

Omelie

Visite